AcentroAcentro
Forgot password?

TRANSILVANIA E I SUOI MONASTERI FORTIFICATI

TRANSILVANIA E I SUOI MONASTERI FORTIFICATI (2 - 8 Ottobre 2017 )


con il Prof. Gian Antonio Golin

La Transilvania, regione di rara bellezza, terra mitica e misteriosa, ai piedi dei Carpazi, è caratterizzata da un bellissimo paesaggio naturale di foreste e aree naturali, da città medioevali, spesso di antica fondazione romana (era l’antica Dacia), nonché costellata da numerose chiese-fortezze che vennero erette da popolazioni di origine tedesca (chiamati genericamente Sassoni) a difesa dalle invasioni di popolazioni provenienti dalle steppe orientali, poi dai turchi. La storia della regione è segnata da profondi legami con il mondo mitteleuropeo, seppure abbia goduto per molti anni di una notevole autonomia, che hanno consentito alla regione – la più ampia tra quelle che costituiscono l’attuale Romania – di preservare caratteristiche proprie, sia nell’architettura sia nella religione legata più al mondo evangelico-luterano che al mondo ortodosso, come invece nel resto del Paese.
Le antiche chiese fortificate, dallo stile vicino al gotico-tedesco, in parte sono divenute patrimonio dell’Unesco, e molte di queste negli ultimi anni sono state oggetto di una attenta opera di restauro.
Il viaggio sarà quindi la scoperta di una regione europea poco nota, che conserva tuttavia, oltre ad uno straordinario patrimonio di chiese- fortezza e di cittadine – come Sibiu, Braşov e Sighisoara – dall’aspetto medioevale, anche collezioni d’arte mirabili, come la raccolta Brukenthal, opera del Barone omonimo, cancelliere transilvano sotto Maria Teresa d’Austria e castelli che poco hanno da invidiare ai castelli bavaresi, in un paesaggio alpino o agreste ben poco alterato dal progresso, con una rara e armoniosa integrazione tra natura e architettura.

SCARICA IL PROGRAMMA DI VIAGGIO

SCARICA LA SCHEDA DI ISCRIZIONE







Condividi su: